mercoledì 19 marzo 2014

Alla scoperta del ghetto ebraico di Rovigo




Nella terza puntata di “Aspettando il Festival Biblico” è stata ospite Valeria Tomasi, responsabile del Festiva Biblico, il titolo infatti è “Arte e Bibbia, parola dipinta, costruita e plasmata”. «Quella dell'arte è stata una passione che avevo fin da bambina – ha detto Valeria - e che poi ho maturato anche durante il mio percorso scolastico, grazie ad alcuni insegnanti tra cui la professoressa Paola Bordin Milan che mi ha anche avvicinata a questa iniziativa». 
La passione di Valeria per l'arte si è abbinata alla passione per il restauro e la conservazione dei beni artistici di cui in Italia siamo molto ricchi. 
Durante il Festival Biblico Valeria si dedicherà a far conoscere il ghetto degli Ebrei, tra architettura ed urbanistica, in particolare nella giornata del 24 maggio in Accademia dei Concordi, alle ore 10.30 ci sarà una conferenza durante la quale verranno spiegati il periodo e i luoghi dell’insediamento degli Ebrei in Polesine. Verranno organizzate delle visite guidate che si terranno sabato 24 maggio dalle ore 15.30; alle ore 17.00 e domenica 25 maggio alle ore 10.00; alle 11.30; alle 15.30 ed alle 17.00. Il ritrovo per i visitatori sarà presso l’Info Point in piazza Garibaldi. 

Ascolta la puntata 











Nessun commento:

Posta un commento

Tutte le sfumature di Arte per la libertà

Puntuale anche quest’anno torna la rassegna culturale “Arte per la libertà”. Un ricco calendario di appuntamenti che ci terranno compagnia...

mercoledì 19 marzo 2014

Alla scoperta del ghetto ebraico di Rovigo




Nella terza puntata di “Aspettando il Festival Biblico” è stata ospite Valeria Tomasi, responsabile del Festiva Biblico, il titolo infatti è “Arte e Bibbia, parola dipinta, costruita e plasmata”. «Quella dell'arte è stata una passione che avevo fin da bambina – ha detto Valeria - e che poi ho maturato anche durante il mio percorso scolastico, grazie ad alcuni insegnanti tra cui la professoressa Paola Bordin Milan che mi ha anche avvicinata a questa iniziativa». 
La passione di Valeria per l'arte si è abbinata alla passione per il restauro e la conservazione dei beni artistici di cui in Italia siamo molto ricchi. 
Durante il Festival Biblico Valeria si dedicherà a far conoscere il ghetto degli Ebrei, tra architettura ed urbanistica, in particolare nella giornata del 24 maggio in Accademia dei Concordi, alle ore 10.30 ci sarà una conferenza durante la quale verranno spiegati il periodo e i luoghi dell’insediamento degli Ebrei in Polesine. Verranno organizzate delle visite guidate che si terranno sabato 24 maggio dalle ore 15.30; alle ore 17.00 e domenica 25 maggio alle ore 10.00; alle 11.30; alle 15.30 ed alle 17.00. Il ritrovo per i visitatori sarà presso l’Info Point in piazza Garibaldi. 

Ascolta la puntata 











Nessun commento:

Posta un commento